Spedizione Gratuita per ordini pari o superiori a 39,90 €

Pelle arrossata, a cosa può essere dovuta e come trattarla

Pelle arrossata, a cosa può essere dovuta e come trattarla

La pelle arrossata è un sintomo molto comune di diverse irritazioni cutanee.

La pelle arrossata è un problema molto frequente ed è il sintomo più comune di un’irritazione cutanea; l’arrossamento, infatti, è dovuto alla dilatazione dei vasi sanguigni in seguito ad un’infiammazione locale.

Di solito i tipi di pelle più soggetti ad arrossamenti sono quella secca e quella sensibile, più vulnerabili agli agenti esterni e alle forti emozioni e le zone più colpite sono viso, collo, petto, sotto il seno e l’inguine.

Le principali cause dell’arrossamento cutaneo sono sbalzi di temperatura, stress, forti emozioni, abbondante sudorazione, allergie cutanee, orticaria, acqua troppo calda ecc. La pelle può arrossarsi anche a causa di psoriasi, eczema o di prolungata esposizione al sole.

In caso di arrossamento dovuto a pelle secca è importante intervenire idratando adeguatamente la pelle sia dall’interno che dall’esterno, quindi bevendo almeno 2 litri d’acqua al giorno e applicando una crema idrante molte volte al giorno, in particolare dopo aver fatto le doccia e essersi lavati le mani, prediligendo sempre quelle con ingredienti naturali al loro interno.

Per quanto riguarda bagni e docce si sconsiglia le temperature eccessivamente calde, che possono rimuovere gli oli essenziali della pelle e diminuire la naturale umidità cutanea lasciando la pelle ancora più secca e rossa. I detergenti devono essere il più possibile delicati, non profumati e organici, per evitare ulteriori irritazioni. Molto indicati sono i saponi composti da karité e burro di cacao.

Per lenire l’arrossamento è possibile applicare localmente gel e creme dalle proprietà lenitive, come quelle a base di Aloe vera, o l’olio di Rosa mosqueta o l’olio di borragine, due oli essenziali che aiutano a contrastare le infiammazioni cutanee, a calmare l’irritazione e a reidratare la pelle.

Se l’arrossamento, invece, è dovuto a cause patologiche come psoriasi, dermatite, malattie esantematiche, malattie veneree, micosi ecc. è importante consultare il medico per arrivare ad una diagnosi certa e valutare il tipo di terapia più idonea.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni su questo argomento, non esitare a contattarci. Lo staff della Farmacia Capizzi risponderà a tutte le tue domande!

Lascia un Commento